Politica / Regione

Commenta Stampa

Mozione Jervolino. Bobbio (An): sindaco normale si dimetterebbe


Mozione Jervolino. Bobbio (An): sindaco normale si dimetterebbe
04/02/2009, 17:02

"Come sempre siamo rispettosi delle regole della democrazia. Esse ci indicano quali sono le strade legittime da perseguire per tentare di liberare Napoli dall'amministrazione Jervolino. – lo afferma in una nota l'on. Luigi Bobbio, presidente provinciale di An -  Il centrodestra, con l'approvazione da parte della Camera della mozione contro la giunta Jervolino, le ha ormai tentate tutte. Ci rendiamo conto delle regole al cui interno può svolgersi l'azione del Governo nazionale e confidiamo che nel loro ambito il Ministro Maroni possa trovare il modo per dare ai napoletani l'immediata possibilità di darsi un vero sindaco ed una vera amministrazione. Comunque, il voto di oggi alla Camera ha un eccezionale importanza politica di fronte alla quale un normale sindaco si dimetterebbe. Purtroppo sappiamo già che Jervolino non è un normale sindaco e fra lei e la sua cosiddetta maggioranza è difficile dire chi abbia presa più salda sulla poltrona. Resteranno quindi a far finta di amministrare una città che muore nell'abbandono causato dalla totale inefficienza politica e di Governo del Pd e dei suoi cespugli, almeno fino a che glielo consentiranno la pazienza ed un pizzico di masochismo dei napoletani."

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©