Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Muro (Fli): "parole Berlusconi su Carfagna mortificano sud"


Muro (Fli): 'parole Berlusconi su Carfagna mortificano sud'
01/06/2011, 17:06

"Accostare Mara Carfagna alla Camorra non fa onore né alla città di Napoli, né al ministro stesso. Noi non sottovalutiamo l'incidenza della criminalità nella gestione della città di Napoli, ma ciò non può comportare il giudizio su Mara Carfagna come di un soggetto bisognevole di tutela, dopo avere dato ottima prova delle sue capacità sia istituzionali,
promuovendo leggi utili per il paese, sia di consenso, ottenendo una ottima affermazione alle scorse regionali".
Lo afferma in una nota il deputato di Futuro e Libertà e coordinatore regionale della Campania, Luigi Muro, nel commentare negativamente la dichiarazione del Premier di non aver candidato il Ministro Carfagna alla carica di Sindaco di Napoli, per non metterla nelle mani della camorra.
"Le affermazioni del presidente del Consiglio - aggiunge - confermano da un lato la sua incapacità di comprendere il Mezzogiorno, quando semplifica la realtà campana divisa tra
camorristi e non, dall'altro l'assenza di senso istituzionale, quando considera i deputati come suoi dipendenti e in particolare le donne come incapaci di affrontare prove importanti, come amministrare realtà complesse".
"Il risultato elettorale - conclude il responsabile nazionale del dipartimento Comuni di FLI - dimostra che il centrodestra ha bisogno di voltare pagina soprattutto nel modo di
far politica, guardando a quelle donne e uomini che conoscono il territorio e promuovono politiche partecipate e condivise".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©