Politica / Napoli

Commenta Stampa

Napoli, Brunetti (Giovani in Corsa): "De Magistris candidato premier non credibile"


Napoli, Brunetti (Giovani in Corsa): 'De Magistris candidato premier non credibile'
20/09/2012, 14:33

"Non so se sia un bene per l'Italia il fatto che de Magistris sia sindaco di Napoli e quindi - stando a quanto dice - per questo motivo non si candiderà premier, o una sventura per Napoli che non si dimetterà da sindaco per tentare la carta nazionale". Lo dichiara ironicamente in una nota il presidente del think tank Giovani in Corsa, Tiberio Brunetti. "Quel che è certo è che, ammesso che ci sia qualche movimento significativo disposto a sostenerlo, De Magistris non sarebbe un candidato premier credibile, per lui infatti parlano i fallimentari primi diciotto mesi alla guida di Napoli dove è riuscito nell'incredibile impresa di fare addirittura peggio della Iervolino. Piuttosto, visto che ha sempre dichiarato di essere a favore del ricambio generazionale e di un movimento guidato dai sindaci, spieghi come mai non appoggia la candidatura alle primarie del centrosinistra del giovane sindaco di Firenze, Matteo Renzi, ed invece si presta ad operazioni da vecchia politica volte a preservare e tutelare la nomenclatura di un centrosinistra che va da D'Alema alla Bindi, passando per Veltroni e Bersani, contro cui, sempre solo a parole, De Magistris si è sempre detto in antitesi. ", conclude Brunetti.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©