Politica / Regione

Commenta Stampa

Napoli, Candidature sindaco, Palmieri: problema di metodo


Napoli, Candidature sindaco, Palmieri: problema di metodo
08/03/2011, 15:03

“De Magistris, Fico, Lettieri, Mastella, Monda, Morcone, Pasquino, Rivellini. E’ oramai evidente che, almeno allo stato attuale, nessuna candidatura a sindaco espressa finora, tanto nel centrodestra quanto nel centrosinistra, ha ottenuto quel largo consenso necessario a garantirne l’efficacia. E’ evidente che a monte c’è un serio problema di metodo ed è su questo, prima che sui nomi, che la politica dovrebbe interrogarsi”.

Così il capogruppo del Nuovo Psi del Consiglio Comunale di Napoli, Domenico Palmieri, per il quale “il vero rischio è quello di una deriva qualunquistica della politica la quale, alla fine dei conti, rischia di perdere quel che ancora resta di credibilità in un’opinione pubblica sempre meno disponibile a comprenderne il linguaggio”.

“Ma se, come temo, la politica intende continuare ad abdicare a meccanismi partecipativi veri, che non sono certo quelli cui abbiamo assistito con le primarie del Pd, si inventi almeno qualcosa per garantire il senso di un bipolarismo che non può certo tollerare otto candidati espressi tra i due schieramenti. Nomination che costituiscono, in molti casi, anche un forte motivo di conflittualità interna. Ai partiti e alle coalizioni”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©