Politica / Politica

Commenta Stampa

Napoli: Centrodestra, Pasquino e presidenti Commissioni si dimettano


Napoli: Centrodestra, Pasquino e presidenti Commissioni si dimettano
29/11/2013, 16:44

NAPOLI - Questa mattina presso gli uffici del capo dell'opposizione di centrodestra in Consiglio Comunale a Napoli, Gianni Lettieri, si è tenuta una riunione dei gruppi consiliari del centrodestra, presieduta dallo stesso Lettieri. Alla fine dell'incontro è stata diffusa una nota congiunta di tutti i consiglieri di centrodestra:

“Da diversi mesi alcune commissioni consiliari strategiche risultano vacanti ed inoperose a causa di divisioni interne alla maggioranza di sinistra. Per questo motivo, responsabilmente, attraverso le dimissioni di Gabriele Mundo dalla presidenza della commissione trasparenza, il centrodestra intende dare un segnale concreto alla maggioranza per velocizzare l'iter di azzeramento delle Commissioni, così da trovare in tempi rapidi una nuova e più funzionale composizione.

Relativamente all'ufficio di presidenza, la questione è ancora più grave. Ricordiamo, infatti, che nel corso del primo consiglio comunale De Magistris e la sua maggioranza negarono all'opposizione di centrodestra sia la presidenza sia le due vicepresidenze, che risultano ad oggi posizioni occupate esclusivamente da consiglieri della maggioranza. Si tratta di una vicenda mai verificatasi prima.

Per questo, e per tutelare le prerogative democraticamente spettanti all'opposizione di centrodestra, chiediamo anche a tutti i componenti dell'ufficio di presidenza, ed in primis a Raimondo Pasquino, di rassegnare le proprie dimissioni e consentire un nuovo assetto democratico della vita istituzionale della città di Napoli. Il centrodestra, con le dimissioni di Mundo, rinuncia alla propria unica presidenza, dimostrando amore per la città e nessun attaccamento alle poltrone. La maggioranza raccolga la sfida, aderendo ad i principi di democrazia e rispetto del voto popolare”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©