Politica / Regione

Commenta Stampa

Il documento passato con 26 voti favorevoli su 28

Napoli, Consiglio 'caldo' per l'approvazione del bilancio della IX Municipalità


Napoli, Consiglio 'caldo' per l'approvazione del bilancio della IX Municipalità
11/03/2009, 22:03

Mercoledì 11 Marzo si è tenuto il consiglio della IX Municipalità di Soccavo – Pianura per l’approvazione del Documento Contabile di Previsione di Bilancio del nuovo anno.

E’ stata una riunione molto accesa che ha visto gli interventi di diversi consiglieri municipali sia della maggioranza che dell’opposizione. La novità sta nella scelta del presidente di voler ascoltare e prendere in esame i punti di vista di tutti i consiglieri dell’opposizione:Alleanza Nazionale, Forza Italia ed MPA. A tal proposito è intervenuto il consigliere Mario Paudice che ha più volte ringraziato il Presidente Fabio Tirelli per l’apertura ma ha voluto anche sottolineare che coloro che lavorano per la Municipalità hanno il dovere di essere presenti sia sul territorio che sul posto di lavoro. Non poteva mancare l’invito del consigliere per spronare il comune di Napoli a concedere più fondi per affrontare le diverse necessità del territorio. Quando è intervenuto il consigliere Diodato (AN) gli animi si sono accesi a causa delle dure parole usate e dei diversi punti trattati, come: lavorare maggiormente per il territorio,aiutare l’amministrazione comunale ad uscire dalla bancarotta ed aiutare in maniera determinante quelle molte persone che vivono e dormono nelle strade e nei vicoli di Soccavo e Pianura.

Inoltre sottolinea che il comune di Napoli ha speso circa 160 milioni di euro da 2001 ad oggi per il quartiere di Pianura sottolineando che non è possibile sprecare fondi indispensabili per altri lavori. Tutti i consiglieri hanno caldeggiato per il presidente Fabio Tirelli che in seguito ha voluto far notare ai colleghi che 26 voti favorevoli, 1 contrario e 1 astenuto è un ottimo risultato specialmente per l’approvazione di questo documento contabile. E’ importante soffermarsi sul dato di fatto che la IX Municipalità è stata l’unica a non essersi astenuta dalla votazione e ad aver accettato i fondi, seppur magri, messi a disposizione dal Comune di Napoli. Per accettare questo bilancio il Presidente ha voluto sottolineare che molte cose non potranno porsi in essere a causa della gravità della situazione finanziaria comunale. Alla fine della riunione ci si rende conto di quanto sia stato importante la volontà del presidente di voler aprire a tutti, sia destra che sinistra, poiché ritiene necessaria la collaborazione di tutti per riuscire ad uscire sani e salvi da questa difficilissima situazione che vede coinvolti tutti i quartieri napoletani.

Commenta Stampa
di Matteo Esposito
Riproduzione riservata ©