Politica / Regione

Commenta Stampa

Napoli, da lunedì attivo numero verde regionale per tutela consumatori


Napoli, da lunedì attivo numero verde regionale per tutela consumatori
05/11/2010, 16:11


NAPOLI - Da lunedì prossimo, 8 novembre 2010, torna attivo il “contact center” della Regione Campania destinato ai consumatori. Telefonando dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 14 al numero verde dedicato 800 098 721, il personale di presidio fornito dalle associazioni regionali dei consumatori, con il supporto di personale dipendente della Regione Campania, fornirà informazioni e assistenza utili alla risoluzione delle problematiche in materia di consumo e risponderà a tutte le richieste inoltrate. La struttura si propone come punto di riferimento regionale unico per assistere l’utenza sulle problematiche legate all’atto d’acquisto di beni e servizi, ma anche per creare un sistema di auditing (ascolto e controllo) costante delle disfunzioni registrate in materia di consumo e conseguentemente nel sistema produttivo campano. Il monitoraggio costituirà un importante e utile mezzo di conoscenza per il legislatore campano al fine di correggere normativamente le eventuali distorsioni riscontrate, oltre che un'affidabile banca dati per tutti gli addetti ai lavori. Il progetto “contact center” prevede anche a breve l’attivazione di un sito web dedicato con funzioni d’informazione e assistenza on-line sui vari disservizi subìti dai cittadini, supportato da una newsletter informativa periodica. L’intervento “contact center” rientra nel programma generale della Regione Campania denominato “Azioni di completamento del Consumer's Care in Campania” di cui all'art. 148, comma 1, della legge 23/12/2000 n. 388 - Decreto 22 gennaio 2009- finanziato complessivamente con circa 1,5 milioni di euro dal ministero dello Sviluppo economico. Il call center regionale per i consumatori è già stato sperimentato nel 2009 per tre mesi, durante i quali sono stati segnalati numerosi casi di disservizi o reclami, i più ricorrenti dei quali hanno riguardato: il recesso o i cambi di gestore nei servizi telefonici, le contestazioni in occasione di chiusura di conti correnti bancari, la mancata trasmissione di fatture agli utenti a seguito di forniture di servizi, le lamentele nell’utilizzo di mezzi di trasporto, i casi di doppia notifica di infrazioni per eccesso di velocità rilevate dagli autovelox, le richieste di informativa circa la diffusione di determinate malattie e della relativa disponibilità di vaccini, le notizie sui luoghi dove poter acquistare pane confezionato. I casi raccolti attraverso le chiamate al numero verde saranno riportati all’interno del portale web, nell’apposita sezione delle “criticità”. Questo darà l’opportunità ai cittadini consumatori di poter conoscere in maniera puntuale le dinamiche delle disfunzioni verificatesi, istruendoli opportunamente sugli elementi cui prestare attenzione nel futuro atto d’acquisto di prodotti e/o servizi. “Con questa iniziativa – dichiara l'assessore ai Trasporti e alle Attività produttive della Regione Campania, Sergio Vetrella – i consumatori avranno finalmente a disposizione uno sportello unico dove reperire informazioni e denunciare problemi in tema di acquisti di beni e servizi. Uno strumento di trasparenza e di difesa dei cittadini campani in un settore fondamentale della vita quotidiana delle famiglie, e che quindi va il più possibile tutelato da rischi e distorsioni, specie in un periodo di crisi economica come quello attuale che stiamo vivendo in questi mesi”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©