Politica / Parlamento

Commenta Stampa

NAPOLI: DISINFESTAZIONE CASSONETTI E SANZIONI PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA NELL'ODG DELLA COMMISSIONE AMBIENTE


NAPOLI: DISINFESTAZIONE CASSONETTI E SANZIONI PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA NELL'ODG DELLA COMMISSIONE AMBIENTE
09/07/2008, 17:07

La Commissione Ambiente e Territorio del Comune di Napoli, presieduta da Carlo Migliaccio, questa mattina ha discusso di disinfestazione di cassonetti e sanzioni puniive previste ai danni di chi non fa la raccolta differenziata.
Nel dibattito il Dirigente del Dipartimento Ambiente ha illustrato la delibera 289 relativa all'individuazione dei criteri sanzionatori di massimo e minimo per la gestione del ciclo integrato dei rifiuti, che sarà discussa nel prossimo Consiglio Comunale del 14 luglio.
Nella relazione, strettamente tecnica, si è ribadito che le sanzioni si possono oblare entro 60 giorniper un terzo del massimo della sanzione prevista; in caso di mancato pagamento sarà emessa l'ordinanza di ingiunzione con un calcolo che fa riferimento ai criteri previsti dalla legge 689. La sanzione prevede un aggravio per violazioni della rccolta differenziata con una maggioramnza del 100% degli esercenti e dei soggetti che esercitano attività imprenditoriali o pubbliche e invece del 50% nelle aree mercatali. Prevista anche l'applicazione sanzionatoria da parte di un ispettore di controllo ma anche da parte di agenti del corpo di Polizia Locale o di Ispettori amientali. In chiusua, il Presidente ha preannunciato, in data da stabilire, la convocazione di una riuione con i vertici dell'Asia e della Polizia Locale per una strategia operativa.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©