Politica / Napoli

Commenta Stampa

Napoli diventa il cuore del Mare Nostrum


Napoli diventa il cuore del Mare Nostrum
22/09/2011, 17:09

Alle ore 12 presso la Sala Giunta di Palazzo San Giacomo sarà assegnato alla Città di Napoli il « PREMIO MEDITERRANEO EDIZIONE SPECIALE 2011-Città per la Pace ».

Nel corso della cerimonia il Sindaco Luigi de Magistris traccerà un primo bilancio sui 100 giorni alla guida del Comune di Napoli ed illustrerà i progetti concernenti il ruolo della Città nel nuovo scenario euromediterraneo e globale.
« Un atto di stima e di sfida affinchè, sotto la guida del Sindaco Luigi de Magistris, possa attuarsi il Pensiero Europeo ed il Respiro Mediterraneo attraverso un rinnovamento per la città di Napoli fondato sulla competenza attiva e sul coinvolgimento sociale » : questa è la principale motivazione che ha indotto la giuria internazionale del « Premio Mediterraneo » - costituita da rappresentanti di 43 Paesi euromediterranei - ad attribuire alla città di Napoli ed al Sindaco de Magistris l’ « Edizione speciale 2011 – Città per la Pace » considerato uno tra i più prestigiosi riconoscimenti a livello internazionale. Nelle precedenti edizioni il « Premio Mediterraneo Edizione Speciale » è stato attribuito, tra gli altri, al Premio Nobel Naguib Mahfouz, alla regina Rania Al-Abdullah di Giordania, al Festival di Musiche Sacre del Mondo di Fès.
Con l’occasione sarà attribuito al Cardinale Renato Raffaele Martino il « PREMIO MEDITERRANEO SAN PIO DA PIETRELCINA PER IL DIALOGO INTERRELIGIOSO » : questo riconoscimento sarà attribuito ogni anno a Pietrelcina in virtù di un accordo sottoscritto. Alla cerimoinia sarà presente una delegazione del Comune di Pietrelcina guidata dal Sindaco Domenico Masone.

Alle ore 19 al Pausilya Therme (Via Posillipo, 19) il Cardinale Martino inaugurerà il “TOTEM DELLA PACE” dello scultore Mario Molinari.

Alle ore 20.30 al Bagno Elena si svolgerà la cerimonia di assegnazione del “PREMIO MEDITERRANEO DELFINO D’ARGENTO EDIZIONE SPECIALE”.
« Grazie all’impegno attivo e silenzioso di Giovanni Morra e dei figli Mario ed Antonella, il BAGNO ELENA a Posillipo - con il PAUSILYA THERME - costituisce un luogo unico e prezioso per il benessere e la qualità della vita: è l’esempio di una famiglia che crede nella rinascita dell’imprenditoria napoletana e che, con la sua dedizione al mare, prosegue la tradizione degli stabilimenti balneari su palafitte. Questa azione meritevole è di esempio per la rinascita turistica di Napoli e per la conservazione della “Risorsa Mare »: questa è la principale motivazione che ha indotto la giuria internazionale del « Premio Mediterraneo » - costituita da rappresentanti di 43 Paesi euromediterranei - ad attribuire al Bagno Elena nella persona di Giovanni Morra l’ « Edizione speciale 2011 – Delfino d’Argento ».
Con l’occasione saranno attribuiti i “PREMI MEDITERRANEO MEDAGLIA D’ONORE” a Gennaro Ferrara, Rosario Bianco ed Emanuele Vittorio.

Oltre alla presenza del Sindaco di Napoli, alla cerimonia interverranno Autorità civili, religiose, militari ed i rappresentanti del Corpo diplomatico di 21 Paesi euro mediterranei.
Tra i presenti si segnalano il Consigliere del Marocco Driss Guerraoui, l’Ambasciatore d’Austria ed i Consoli a Napoli di Spagna, Francia, Indonesia, Albania, Marocco, Svizzera e Malta.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©