Politica / Parlamento

Commenta Stampa

NAPOLI: E' POLEMICA SU P.ZZA MERCATO


NAPOLI: E' POLEMICA SU P.ZZA MERCATO
12/03/2008, 12:03

Da tempo, troppo tempo, l'area napoletana comunemente denominata Mercato è oggetto di aspre polemiche riguardo alla presenza di numerosi tossicodipendenti extracomunitari che, ad ogni ora del giorno, mendicano e mettono in soggezione numerosi residenti. Sulla questione si apre anche una discussone politica in seno alla II° municiaplità comunale. “La scelta di sottrarre a Piazza del Carmine circa 500 mq di parcheggio per l’insediamento di un cantiere edile è un’altra riprova lampante della incapacità del Comune di Napoli che non finisce mai di stupire in negativo i napoletani”. E’ quanto sostengono in una nota congiunta il Capogruppo di AN alla Provincia di Napoli, Luigi Rispoli, ed il Consigliere di AN della II^ Municipalità, Luigi Pascarella. “Come è possibile –hanno continuato i due esponenti di AN- pensare di mettere un cantiere davanti alla Basilica del Carmine Maggiore che è uno dei centri di culto più frequentati dai cattolici, non solo quelli napoletani, oltre ad essere un importante elemento di attrazione turistica. Ma noi ci chiediamo perché il cantiere, che da quello che intuiamo sarà utilizzato per i lavori in via Marina, non lo fanno là dove ci sono le torri aragonesi nella stessa strada. Del resto realizzando lì il cantiere risolverebbero anche il problema di quei scandalosi bivacchi di molti extracomunitari che si sono costruiti proprio lì le loro baracche. Forse agli immigrati clandestini non si vuole dare fastidio mentre ai commercianti ed ai fedeli del Carmine si può?”.

Commenta Stampa
di Giancarlo Borriello
Riproduzione riservata ©