Politica / Regione

Commenta Stampa

Napoli, il centro è pulito ma altri quartieri soffrono ancora

La città attende un piano serio

.

Napoli, il centro è pulito ma altri quartieri soffrono ancora
03/01/2011, 15:01

NAPOLI - "Se Napoli respira grazie agli interventi strutturali di Capodanno - denunciano il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli ed il presidente provinciale Carlo Ceparano che stamattina hanno effettuato vari sopralluoghi in diversi comuni del Napoletano - in provincia ci sono ancora 18mila tonnellate di rifiuti per strada. I comuni con il maggior numero di spazzatura per strada, secondo i nostri
dati, sono: Afragola, Sant' Antimo, Giugliano, Melito, Casalnuovo, Pozzuoli, Quarto e Marigliano".
"Quello che ci preoccupa maggiormente in queste ore - continuano Borrelli e Ceparano - è l' enorme numero di botti
inesplosi che giacciono per le strade e che rappresentano un enorme pericolo soprattutto per bambini e animali come dimostra il gravissimo incidente del 15enne che ha perso l' uso della mano e di un occhio stamane".
"Infine - concludono i Verdi - lanciamo un appello all' Asia
affinché ripulisca rapidamente alcune strade della città di Napoli tra cui Via Tasso e Corso Vittorio Emanuele dove giacciono per strada gli involucri dei fuochi, esplosi e non, e
tutti i rifiuti che selvaggiamente sono stati gettati dai balconi la notte di Capodanno".

Commenta Stampa
di Nando Cirella
Riproduzione riservata ©