Politica / Napoli

Commenta Stampa

Napoli, il Consiglio comunale rinviato

La Conferenza dei Capigruppo ha fissato le nuove sedute

Napoli, il Consiglio comunale rinviato
06/09/2013, 12:13

NAPOLI - Il Consiglio comunale, presieduto da Raimondo Pasquino, si è riunito oggi in via Verdi alla presenza di 34 consiglieri. In apertura il presidente ha dato lettura della richiesta, sottoscritta dalla maggioranza dei gruppi consiliari (non hanno firmato i gruppi di FLI e Ricostruzione Democratica), di revoca della seduta del Consiglio di oggi, a seguito della nota della Prefettura del 3 settembre che consente di prorogare l’approvazione del bilancio di previsione al 30 novembre.
Dopo una discussione, nel corso della quale sono intervenuti i consiglieri Antonio Borriello, Santoro, Moretto, Russo e Fiola e, per l’Amministrazione, il vice Sindaco Sodano, il Consiglio ha approvato a maggioranza la revoca, col voto contrario dei consiglieri Santoro, Formisano e Gennaro Esposito e l’astensione dei consiglieri Rinaldi e Vasquez e del presidente Pasquino.
La Conferenza dei Capigruppo, riunitasi subito dopo, sotto la presidenza di Raimondo Pasquino, e con la partecipazione del vice Sindaco Tommaso Sodano, ha fissato nuove sedute del Consiglio comunale.
Il 10 settembre il Consiglio si riunirà alle ore 11 per esaminare la delibera di istituzione del Registro cittadino degli operatori familiari, la delibera di iniziativa consiliare “Indirizzo per la gestione del patrimonio immobiliare e il contrasto dei fenomeni di occupazione abusiva mediante azioni di regolarizzazione: sanatorie – volture – sgomberi”  e tre delibere per lavori di somma urgenza.
La sessione sul bilancio di previsione è fissata per il 16 e il 17 settembre (con inizio alle ore 10 dopo il question time).
Infine, il Consiglio tornerà a riunirsi il 18 settembre, sempre alle ore 10 dopo il question time, per una seduta monotematica dedicata al Forum delle Culture.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©