Politica / Regione

Commenta Stampa

Napoli. Il molo S. Vincenzo per la Coppa America


Napoli. Il molo S. Vincenzo per la Coppa America
20/09/2011, 13:09

 La parola ai cittadini, rappresentanti di associazioni e comitati oggi in Commissione Urbanistica, Ambiente e Beni comuni, presiedute da Carlo Iannello, Carmine Attanasio e Amodio Grimaldi, riunite per la discussione sull’attuazione della variante occidentale del P.R.G. All’incontro erano presenti: Wwf, Assise di Palazzo Marigliano, Assise cittadina per Bagnoli, Acli Beni culturali, Napolipuntoacapo, Associazione Medici per l’Ambiente, Centro studi per la partecipazione democratica, Comitato civico Posillipo.
In apertura il presidente Iannello ha definito l’incontro come “il momento conclusivo di un lavoro collettivo condotto dalle Commissioni sulla questione Bagnoli”, inaugurato dal sopralluogo del luglio scorso per fare il punto sulle opere realizzate dalla Bagnolifutura e sull’attuale situazione debitoria della società, pari a 339 milioni di euro. Per Iannello, l’esposizione nasce dall’impostazione con cui è stata creata la società, per la quale ha auspicato una radicale inversione di rotta da attuare con il cambio della mission. Ribadita con forza anche la necessità di rimuovere la colmata, come previsto dalle norme e ribadito nell’accordo di programma firmato nel 1997.
Della stessa opinione il presidente Attanasio, che ha rimarcato l’assenza di un’idea unitaria sul progetto futuro dell’area a favore di interventi frammentari. Recuperare la linea di costa, abbattere la colmata, abbinando la salvaguardia dell’ambiente con lo sviluppo eco-sostenibile, questa la via da percorrere per il presidente della commissione Ambiente.
Numerosi gli interventi propositivi dei cittadini e comitati intervenuti: ripristino della balneabilità su tutta la costa da Coroglio al confine con Pozzuoli; blocco della vendita dei suoli e istituzione di una commissione di vigilanza ad hoc; creazione di un registro tumori comunale con dati precisi sull’incremento delle malattie legate all’inquinamento dell’area; monitoraggio della qualità dell’aria e dell’acqua; chiusura immediata della Bagnolifutura; inserimento sul sito istituzionale del programma del Comune su Bagnoli; consegna alla città delle opere già terminate; ipotesi di far svolgere le gare dell’America’s cup al Molo S.Vincenzo, senza aggravio di spesa per l’Amministrazione in quanto basterebbe solo ripristinare la banchina, con notevole vantaggio per il centro storico e i circoli nautici limitrofi; questione della falda ancora inquinata e non contemplata nel progetto del Ministero.
In chiusura i presidenti hanno comunicato che la sintesi della riunione sarà trasmessa in tempi rapidi al Sindaco e agli assessori di riferimento evidenziando, in particolare, la proposta del molo S.Vincenzo per lo svolgimento delle gare veliche.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©