Politica / Napoli

Commenta Stampa

Napoli, la Commissione Cultura e Turismo su linee programmatiche 2012


Napoli, la Commissione Cultura e Turismo su linee programmatiche 2012
18/01/2012, 14:01

La Commissione Cultura e Turismo presieduta da Maria Lorenzi si è riunita per discutere sulle linee di programmazione 2012 e sulla partecipazione della Commissione consiliare al BMT (Borsa mediterranea del turismo) a Napoli.
Erano presenti gli assessori alla cultura Antonella Di Nocera, al bilancio Riccardo Realfonzo, il presidente BMT De Negri e il vice Presidente Barbiero e il direttore Milazzo della Federalberghi, Cesare Foà dell’Assotravel e il presidente di Confindustria Pagliari.
In apertura la Presidentessa Lorenzi ha comunicato che la Commissione ha chiesto di poter partecipare alla fiera BMT, con un proprio stand, per la promozione delle specifiche filiere artigianali della cultura e della enogastronomia del territorio napoletano.
L’Assessore Di Nocera ha confermato l’impegno dell’Amministrazione per la valorizzazione di tutti i beni culturali e storici, al di là degli eventi temporali. Molto significativa l’esperienza dell’apertura di tre infopoint cittadini con un portale diretto in più lingue, che presto saranno aumentati ad 11. L'iniziativa si inserisce in un più ampio programma di riqualificazione della città e del suo comparto turistico con l'obiettivo di restituire a Napoli il primato turistico che merita di avere.
Proseguono le attività di apertura di nuovi servizi per il turista nonchè di siti turistici fin ora chiusi ai visitatori, l'armonizzazione degli orari di fruizione dei beni culturali e un importante lavoro di collaborazione con altri assessorati e altre istituzioni per mettere a sistema ed ottimizzare gli interventi di riqualificazione urbana a servizio di cittadini e turisti. Molto importante sarà la programmazione di eventi culturali annuali al fine di avere un chiaro quadro della programmazione cittadina da fornire agli interlocutori del comparto e nelle presentazioni alle fiere turistiche che prossimamente sono previste ed a cui il Comune parteciperà rinnovando e valorizzando l'immagine del brand napoli.
E’ allo studio inoltre la possibilità di richiedere all’utenza turistica un contributo per la città che consentirà, attraverso le risorse recuperate, di valorizzare il patrimonio esistente, soprattutto implementando e favorendo alcuni nodi strategici quali l’illuminazione, il trasporto, la segnaletica e la cartellonistica turistica, promuovendo delle forme di fidelizzazione e card, fornendo materiali di promozione e una guida turistica agli utenti degli alberghi al loro arrivo come forma di accoglienza della città.
Anche l’Assessore Realfonzo ha ribadito che l’azione forte di contenimento e razionalizzazione della spesa nel bilancio di previsione 2012 è finalizzata ad uno sviluppo economico e sociale della città.
Saranno importanti l’impegno sinergico e l’acquisizione di nuove risorse per rilanciare lo sviluppo del settore turistico e superare le criticità.
Nel corso del dibattito, al quale hanno partecipato anche i consiglieri Formisano, Frezza, e Coccia, sono state ribadite sia le criticità avanzate dagli albergatori, costretti a diminuire i costi con un decremento del 30% del bilancio che la rivalutazione del turista non solo sotto il profilo economico ma anche come ritorno di immagine.
Si è anche detto di puntare su quello che Napoli può offrire soprattutto sviluppando settori che rendano interessante la visita della città e si è analizzata la proposta di studiare i Regolamenti con un incontro congiunto tra tecnici per studiare una soluzione per introitare il “contributo per la città”.
In chiusura, la Presidentessa Lorenzi ha preannunciato un confronto tra i tecnici e l’Amministrazione e un nuovo incontro sulla materia discussa nella riunione odierna.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©