Politica / Regione

Commenta Stampa

Napoli, la sanità della Campania lavorerà in Cina

Martedì 9 luglio alle ore 12:00

Napoli, la sanità della Campania lavorerà in Cina
08/07/2013, 11:33

NAPOLI - Martedì 9 luglio alle ore 12:00 c/o 17° Piano Consiglio Regionale della Campania  - Isola F-13 Centro Direzionale si svolgerà un incontro tra la delegazione del Ministero della Sanità della Provincia cinese di Hubei ed i vertici della Sanità regionale campana. Artefice dell’incontro l’eurodeputato Enzo Rivellini, Presidente della Delegazione Interparlamentare Ue/Cina.

La delegazione cinese è a Napoli per firmare un protocollo che segue quelli generali già sottoscritti dal Presidente della Regione Caldoro, dall’Associazione Campei e dal Governatore dell’Hubei sulla partnership sanitaria.

In questo ambito una importante società campana di Nefrologia già operante in Cina rafforzerà la sua presenza nell’Hubei con Accordi di lavoro e di scambio di know how per la sanità.

La delegazione cinese visiterà nella mattina di domani la Clinica Mediterranea e nel pomeriggio, dopo l’incontro in Consiglio Regionale, visiterà la Clinica Betania e il costruendo Ospedale del Mare a Ponticelli. Ciò perché tra i componenti della delegazione cinese c’è il Presidente del costruendo ospedale del popolo nella città di Jingmen (4 milioni di abitanti) che avrà 2400 posti letto.

Partecipano

On. Enzo Rivellini, Eurodeputato e Presidente Delegazione Ue/Cina

Dott. Mario Morlacco, Sub Commissario Sanità in Campania

Avv. Antonio Landolfi, Presidente Associazione Campei

Dott. Zhang Junchao, Vice Direttore Dipartimento sanitario provinciale Hubei

Dott. ssa Yang Heping, Direttore Divisione Dipartimento sanitario provinciale Hubei 

Dott. Shu Chunming, Presidente dell'Ospedale del popolo Jingmen No.1

On. Michele Schiano di Visconti, Presidente Commissione Sanità Regione Campania

On. Bianca D’Angelo, Consigliere Regionale della Campania

Ing. Ciro Verdoliva, Commissario ad Acta Ospedale del Mare

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©