Politica / Napoli

Commenta Stampa

Napoli. Lettera della Vice Presidente Coccia al Ministro Ornaghi


Napoli. Lettera della Vice Presidente Coccia al Ministro Ornaghi
24/04/2012, 15:04

La Vice Presidente del Consiglio comunale, Elena Coccia, ha inviato oggi una lettera al Ministro dei Beni Culturali, Lorenzo Ornaghi, a seguito della decisione del direttore del museo Cam di Casoria, Tony Stefanucci, di bruciare una delle opere esposte in segno di protesta contro il taglio dei fondi. Di seguito il testo della missiva.

“Nel ricordare che per la Biennale di Venezia l'Onorevole Sgarbi scelse proprio le opere del Cam ed in particolare quelle di Tony Stefanucci da esporre a Pontecagnano, come rappresentative dell'arte contemporanea nel Mezzogiorno d'Italia, esprimo tutto il mio dolore e rammarico.
Chiedo a Tony Stefanucci di voler desistere dal suo intento, e gli propongo di esporre la sua opera nel mio Ufficio al Comune di Napoli, nella sala della Vice Presidenza, e faccio appello alla sensibilità del Sig. Ministro affinché tale scempio non abbia a compiersi.
Bruciare le opere d'arte è azione che non ci appartiene, e che rimanda a sistemi autoritari che ignorano la memoria e non progettano il futuro. Essere costretti a farlo in segno di protesta, poi, è una dimostrazione del degrado culturale in cui viviamo.
Ci auguriamo il Risorgimento culturale poiché, a nostro credere, non può esserci nessuna crescita senza lo sviluppo della cultura”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©