Politica / Regione

Commenta Stampa

Napoli, Mazzoni: "lotta al familismo: strumento improprio di lotta interna”


Napoli, Mazzoni: 'lotta al familismo: strumento improprio di lotta interna”
05/04/2011, 15:04

“Come per le liste pulite, la battaglia al cosiddetto familismo in politica non deve essere uno slogan da campagna elettorale. Un principio vale sempre e per tutti: non si annuncia, si segue”. Così l’On. Erminia Mazzoni, Europarlamentare Pdl, in merito alle provocazioni dei giorni scorsi sulle candidature. “Va peraltro spiegato- prosegue la Presidente Mazzoni - il "disvalore" cui esso si collega: non la semplice appartenenza a uno stesso ceppo familiare, ma l'improvvisa apparizione di pseudo politici di nuovo corso, mogli/mariti/amanti/figli/fratelli di... (Se questa regola potesse essere applicata con effetto retroattivo .....libereremmo molte posizioni!)” “D'accordo nel non preferire le "luci riflesse", che abbiano o meno lo stesso sangue , pienamente convinta che a Napoli e in altri posti il PDL dovrebbe preferire chi ha dimostrato e dimostra sul campo il proprio peso. Sono contenta di aver chiarito con Gianni Lettieri il senso delle parole che gli sono state attribuite. Premiamo competenza e militanza, nient’altro. La perdita di Piero Diodato sembra non insegnare nulla”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©