Politica / Politica

Commenta Stampa

Napoli, Pace (IDV): "risparmio dirigenti operazione facciata"


Napoli, Pace (IDV): 'risparmio dirigenti operazione facciata'
11/01/2012, 08:01

“Stupisce l’alacrita’ con cui la Giunta della Provincia di Napoli ha lavorato durante il periodo natalizio, quella Giunta che si vantava di aver risparmiato sulla spesa dei dirigenti e che di fatto ne ha aumentato le retribuzioni. Sorprendono, in particolare, la delibera del 30 dicembre 2011 ed il decreto presidenziale del 10 gennaio 2012, che ridefiniscono l’assetto organizzativo della Provincia di Napoli, con conferimento degli incarichi dirigenziali, delegittimando, per l’ennesima volta il Consiglio che, nella sua ultima convocazione, in data 29 dicembre 2011, aveva rimandato il punto relativo alla ridefinizione organizzativa della Provincia alla prossima adunanza”.
Ad affermarlo, e’ Caterina Pace (Idv), capogruppo dell’Italia dei Valori al Consiglio provinciale di Napoli.
“Ci chiediamo -aggiunge- come mai la riduzione delle aree, richieste a suo tempo proprio dal Consiglio, in realta’ si sia tradotta in una mera operazione di facciata. E’ vero, infatti, che le 18 aree diventano 13, ma compaiono 6 Dipartimenti, opportunamente configurati in A2 come le aree”.
“Ed ancora, non comprendiamo perche’ in molti casi i punteggi non corrispondono alle retribuzioni, quali sono i criteri oggettivi per far parte delle aree strategiche e soprattutto come e’ possibile immaginare una ristrutturazione delle funzioni e delle retribuzioni della dirigenza di un Ente, ignorando completamente il governo Monti e le sue leggi, che, comunque, ne prevedono la dismissione”, conclude l’esponente Idv

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©