Politica / Napoli

Commenta Stampa

Napoli, Palmieri: "A naso, poche luci molte ombre"


Napoli, Palmieri: 'A naso, poche luci molte ombre'
28/05/2012, 11:05

"Ovviamente a naso, cioè per ciò che può trapelare da una conferenza stampa, non mi pare che neppure questa volta l'amministrazione comunale abbia affrontato il nodo di fondo delle manovre di bilancio: la capacità, come pure sottolinea sempre la Corte dei Conti, di rendere la previsione delle entrate quanto meno realistica attraverso un efficiente sistema che garantisca la riscossione delle imposte, dei fitti e delle sanzioni automobilistiche"
Così il consigliere Domenico Palmieri, capogruppo di Liberi per il Sud del Consiglio comunale di Napoli, commentando quanto emerso oggi nel corso della conferenza stampa convocata a palazzo San Giacomo per illustrare i contenuti della manovra di bilancio 2012.
"Al di là di alcuni temi specifici che con il mio gruppo politico approfondiremo nei prossimi giorni allorché ci saranno trasmessi tutti i documenti - aggiunge Palmieri - credo che qualche parola di chiarezza sul capitolo riscossione, anche alla luce del destino che si vorrà riservare ad Equitalia, andrebbe detta. Almeno - conclude Palmieri - per evitare di dover continuare ad iscrivere, come spesso accaduto, partite presunte, con quel che ne consegue in termini di reprimenda dei giudici contabili, e per evitare di dover ricorrere a variazioni di bilancio che, sottraendo somme da un capitolo per portarle in un altro, finiscono per demolire persino quel po' di programmazione, quando c'è, che un bilancio dovrebbe contenere".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©