Politica / Regione

Commenta Stampa

Napoli, Palmieri: “Scassate anche le regole del confronto democratico”


Napoli, Palmieri: “Scassate anche le regole del confronto democratico”
18/06/2011, 11:06

“Se l’obiettivo di De Magistris e i suoi era quello di scassare tutto possono rallegrarsi: scassando anche le più elementari regole del confronto democratico e decidendo in piena autoreferenzialità persino chi debba garantire le opposizioni, ignorandone completamente il ruolo, sono davvero a buon punto”.

Così il consigliere comunale Domenico Palmieri, neo eletto al Consiglio comunale di Napoli nelle fila di Forza del Sud ed attuale Capogruppo di ‘Liberi per il Sud’, per il quale “fortunatamente, a fronte di palesi violazioni dell’etica politica e istituzionale e del rischio di un completo annullamento del legittimo ruolo, anche di controllo della minoranza, esistono non pochi strumenti per rendere legittimamente giustizia, sui fatti concreti e in ordine ai problemi della città, a quella parte dei cittadini, affatto pochi, che intanto non si riconoscono in questa maggioranza totalitarista”.

Gli stessi – conclude Palmieri - e che nutrono il forte timore sulla piega che un certo modo di interpretare le istituzioni democratiche possa prendere. Strumenti ai quali, naturalmente, non esiteremo a ricorre”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©