Politica / Napoli

Commenta Stampa

Napoli, polizia ambientale in moto e biciclette per rispettare l'ordinanza


Napoli, polizia ambientale in moto e biciclette per rispettare l'ordinanza
05/05/2012, 12:05

Va bene la nuova ordinanza sulle deiezioni canine, ha detto il presidente della commissione ambiente Carmine Attanasio, ma ora bisogna passare alla fase operativa e risolutiva. A questo proposito dichiara Attanasio la commissione ambiente, sin dal suo insediamento, ha chiesto il potenziamento della polizia ambientale e la predisposizione di 10 coppie di agenti motociclisti dediti al solo compito di far rispettare tutte le ordinanze di carattere ambientale, cominciando da quest’ultima fino ad andare a quelle per il rispetto del corretto conferimento dei rifiuti negli appositi contenitori, al divieto di lasciare materiali e suppellettili per strada, all’affissione abusiva, all’imbrattamento delle strade e contro tutti quegli atti vandalici che attentano al decoro urbano. Durante l’ultimo incontro con l’assessore al bilancio Realfonso, conclude Attanasio, gli ho ribadito la vecchia richiesta di “trovare” duecentomila euro nelle pieghe del bilancio per l’acquisto di moto e di biciclette a pedalata assistita da destinare agli agenti della polizia ambientale che ovviamente, con i problemi che abbiamo, dovranno essere aumentati almeno ad un numero minimo di cinquanta unità.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©