Politica / Parlamento

Commenta Stampa

NAPOLI POSSIBILE SEDE DEL FORUM DELL’UNIONE EUROPEA SULLE INFRASTRUTTURE


NAPOLI POSSIBILE SEDE DEL FORUM DELL’UNIONE EUROPEA SULLE INFRASTRUTTURE
24/09/2008, 18:09

L’assessore ai Trasporti della Regione Campania, Ennio Cascetta ha espresso la propria “soddisfazione” sull’ipotesi formulata oggi dal ministro delle Infrastrutture Altero Matteoli e confermata dal commissario europeo ai Trasporti, Antonio Tajani di far svolgere a Napoli un forum dei 27 Paesi dell’Unione sui temi dei trasporti e delle infrastrutture.

 
“Penso che la proposta di Matteoli e Tajani sia anche il riconoscimento – dice Cascetta del lavoro che stiamo svolgendo in questi anni nel settore, come conferma il dato che vede la Campania al primo posto in Italia per crescita di dotazione infrastrutturale negli ultimi sette anni. Ovviamente, forniremo la più ampia collaborazione al governo e all’Unione europea. Grazie al forum, Napoli e la Campania potranno svolgere un ruolo di primo piano nella risoluzione delle problematiche che i 27 affronteranno, in particolare sullo stato di attuazione del programma delle reti transeuropee TEN, che proprio qui vedranno incrociarsi i corridoi I Berlino-Palermo e VIII Bari-Varna. Già nel 2003 la città ha ospitato con successo il vertice informale dei ministri dei Trasporti dell’Unione. Questa potrebbe dunque essere per noi una nuova e stimolante sfida che – anche grazie alla felice posizione geografica al centro del Mediterraneo - ci consentirebbe di svolgere un ruolo di primo piano sul futuro dei trasporti europei, con particolare riguardo al potenziamento infrastrutturale del Mezzogiorno, al rafforzamento dei rapporti con gli altri Paesi del Mediterraneo e all’allargamento dell’Unione a est. Auspichiamo ora che la proposta venga accolta dalla Commissione Europea”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©