Politica / Parlamento

Commenta Stampa

NAPOLI: PRINCIPE CHIEDE PIU'VIGILI NEL RIONE SANITA'


NAPOLI: PRINCIPE CHIEDE PIU'VIGILI NEL RIONE SANITA'
08/02/2008, 09:02

Il Rione Sanità di Napoli sembra lasciato solo, o almeno è quello che viene fuori dalla situazione dell’assenza dei vigili sottolineata dal presidente della terza Municipalità, Alfonso Principe: «Il Rione Sanità è una zona in cui è necessaria la presenza di vigili urbani. Credo che possa essere fatta una redistribuzione più omogenea dei caschi bianchi sul territorio napoletano- continua il presidente- affinché tutte le zone possano contare sulla presenza di vigili urbani. Le continue proteste di cittadini, residenti e soprattutto di mamme che temono per l’incolumità dei propri figli rendono necessario un intervento urgente.
La Sanità non è un quartiere di serie B e non capisco perché non debba meritare lo stesso trattamento di zone quali ad esempio Chiaia in cui la presenza di caschi bianchi è notevole».
Il quartiere sembra allo sbando traffico in tilt, sosta selvaggia e disturbo della quiete sono solo alcuni dei disagi più diffusi e le 84 unità inviate che lavorano sul territorio sembrano non bastare paragonate ai 108.000 abitanti.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati