Politica / Napoli

Commenta Stampa

Napoli, Ruggiero (IDV): "approvazione bilancio nell'interesse della città"


Napoli, Ruggiero (IDV): 'approvazione bilancio nell'interesse della città'
22/06/2012, 12:06

“Al Comune di Napoli, si e’ giunti finalmente all’approvazione del bilancio preventivo 2012, nonostante qualcuno facesse il tifo perche’ questo non accadesse e che fosse dichiarato il dissesto, facendo precipitare cosi’ la citta’ in uno stato economico ancora piu’ grave.
La determinazione del Sindaco, della Giunta e della maggioranza , in particolare dell’Idv, hanno scongiurato questo percorso assicurando alla citta’ un solido strumento di previsione e pianificazione finanziaria”.
Ad affermarlo, in una nota, e’ Vincenzo Ruggiero (Idv), segretario cittadino di Napoli dell’Italia dei Valori.
“Questo non vuol dire non aver consapevolezza delle difficolta’ che una gravissima crisi economica e i tagli agli enti locali comportano -aggiunge-. Lo spartiacque sta tra chi ha a cuore il destino di Napoli e chi per ragioni di lotta politica fa il tifo perche’ il peggio accada. La strada da percorrere e’ un’altra. Al di la’ dei ruoli di maggioranza e opposizione bisognerebbe sempre saper dare priorita’ al bene della citta’”.
“Evitare il dissesto -prosegue Ruggiero- era ed e’ nell’interesse di Napoli. Per questo bisognerebbe sostenere il Sindaco nella sua richiesta al Governo nazionale di dare una mano a Napoli per assicurare il giusto contributo di risorse per creare un vero spartiacque tra il prima e il dopo, tra chi ha prodotto debiti e chi tenta di risanare. Sul piano politico va subito ripreso il confronto nel centrosinistra a tutti il livelli elettivi con al centro l'agenda di priorità per la citta’. Si vedra’ in concreto quali idee, disponibilita’, verranno in particolare dal principale partito del centrosinistra. Nella sessione di bilancio -rileva il segretario Idv- il Pd ha scelto la tecnica dello struzzo facendo finta di non vedere e capire quale era la partita in gioco”.
“Il gruppo dell’Idv e’ stato ancora una volta il vero punto di forza e di affidibilita’ di questa amministrazione. Lo abbiamo fatto non solo per un vincolo di mandato ma perche’ era nell’interesse di Napoli”, conclude.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©