Politica / Regione

Commenta Stampa

Sono quattro le unità richieste dalla municipalizzata

Napolipark: "Personale ridotto all'osso"

La Commissione Trasparenza verifica i criteri dell'azienda

.

Napolipark: 'Personale ridotto all'osso'
18/01/2011, 15:01

NAPOLI - Si è tenuto oggi l'incontro tra la Commissione Trasparenza, presieduta da Enrico Lucci e la Napolipark, con lo scopo di ottenere ulteriori chiarimenti sui "criteri di selezione delle 4 unità richieste dalla Napolipark così come da avvisi sul sito della Società Praxi". A sollecitare tali verifiche sono stati Raffaele Ambrosino e Andrea Santoro, consiglieri comunali del Pdl.
"Siamo stati chiamati oggi - rende noto Francesco Saverio Lauro, presidente dell'azienda municipalizzata- per illustrare le modalità di selezione di queste quattro figure, pubblicate sul sito della Proxi e su altre testate. La Napolipark è nata con più di 300 dipendenti, quando si occupava del controllo delle strisce blu; oggi, che invece è impegnata su più fronti, annovera 278 lavoratori. La struttura è ridotta all'osso; le 4 figure richieste sono quelle più urgenti". 

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©