Politica / Parlamento

Commenta Stampa

NAPOLITANO: FIDUCIA NELLA “CONVERGENZA SULLE RIFORME”


NAPOLITANO: FIDUCIA NELLA “CONVERGENZA SULLE RIFORME”
02/01/2009, 12:01

“Ho fiducia che il messaggio di fine d’anno per una convergenza sulle riforme possa essere raccolto” – ha detto il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano da Napoli, dove stamani si è recato in visita alla Fondazione Premio Napoli, a Palazzo Reale. “Se non avessi ritenuto possibili le convergenze sulle riforme non avrei fatto il discorso di fine d’anno” - ha aggiunto il Capo dello Stato - L’ho fatto nella fiducia e nella convinzione che il messaggio possa essere raccolto. Però - ha puntualizzato - ho detto, e ripeto, non soltanto dalle forze politiche ma da tutte le componenti della società, perché quello di cui c’è bisogno non è soltanto un impegno possibilmente rinnovato e possibilmente convergente delle forze politiche, ma c’è bisogno di una forte mobilitazione collettiva”. Napolitano ha incluso nel suo messaggio un appello affinché ciascun membro della società “faccia e possa fare la sua parte a concorrere” a quella che definisce come “una reazione vitale nei confronti della crisi che nel 2009 si farà sentire molto”. “Con il Pontefice – ha concluso il presidente - parliamo da tribune diverse ma con un linguaggio necessariamente affine.”

 
 

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©