Politica / Parlamento

Commenta Stampa

"Ricerca e innovazione per essere competitivi"

Napolitano: "Il lavoro non deve più essere un privilegio"


Napolitano: 'Il lavoro non deve più essere un privilegio'
25/01/2012, 17:01

ROMA, 25 GEN - «Spero non sia più così...». Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha commentato con queste parole il breve intervento della signora Federica Giorgi, del gruppo Gucci, la quale, durante la consegna dei premi Leonardo 2011, al Quirinale, si era definita «privilegiata» per il fatto di «avere un lavoro». Il capo dello Stato ha preso la parola per un breve saluto dopo la consegna dei premi. Napolitano sottolinea: «Il mio auspicio è che questa ragazza non si senta più una privilegiata perchè ha un lavoro. È un auspicio che rivolgo soprattutto ai giovani».  La ricerca e l'innovazione insieme all’ «affinamento della qualità» dei nostri prodotti è la «chiave di volta dello sforzo che dobbiamo compiere affinchè l'Italia, nella competizione mondiale, non perda posizioni ma ne guadagni», ha poi aggiunto il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano al Quirinale.  Napolitano lo ha detto ringraziando gli intervenuti alla cerimonia per la consegna dei Premi Leonardo 2011. Il Capo dello Stato ha sottolineato l'importanza del lavoro artigianale e «del lavoro fatto con le mani.

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©