Politica / Politica

Commenta Stampa

“Necessario formare il governo”

Napolitano incontra Grasso e Boldrini

Berlusconi: “Larghe intese per combattere la recessione”

Napolitano incontra Grasso e Boldrini
20/03/2013, 16:14


ROMA - Dopo il colloquio con il Capo dello Stato, Pietro Grasso ha così commentato “Con il presidente Napolitano abbiamo raggiunto la concorde determinazione della necessità assoluta di dare un governo al Paese .Quindi si deve iniziare a percorrere tutte le strade per raggiungere questo obiettivo”, questo il commento del Presidente della Camera a conclusione dell’incontro durato 45 minuti.
Della stessa opinione è Laura Boldrini, fare un governo il più in fretta possibile, per il bene del Paese ed “Il Presidente esplorerà le strade per arrivare a questo scopo”, ha aggiunto.
Intanto, il leader del Pdl chiede un governo dalle larghe intese: “Per uscire dalla recessione occorrono interventi forti. Necessaria una collaborazione Pdl-Pd per realizzare interventi nell'interesse del Paese”, questo è ciò che proporrà Berlusconi a Napolitano.
Il Cavaliere non molla: “Bersani e i suoi continuano ostinatamente a fare la corte a Grillo e ai grillini ricevendone tra l’altro solo insulti e sberleffi: è davvero un teatrino tragico e irresponsabile”, tuona Berlusconi.
Intanto Zanda, appena eletto capogruppo dei senatori del Partito Democratico, non cede: “Berlusconi per me è ineleggibile”, conclude.

Aggiornamento a cura di R.A





ROMA – Programma serrato per Giorgio Napolitano che oggi si confronta con i vari esponenti di quello che sarà il nuovo governo.
Il Capo dello Stato ha già ricevuto il Presidente del Senato, Pietro Grasso,  l'agenda prevedeva l'incontro con Laura Boldrini, giunta in anticipo, e di seguito la rappresentanza del gruppo parlamentari misti.
Napolitano dovrà, infine, confrontarsi con le rappresentanze della Südtiroler Volkspartei e della minoranza linguistica della Valle d'Aosta.
Gli appuntamenti volgeranno al termine con la visita  del gruppo parlamentare del Senato Per le autonomie-Psi, e del gruppo della Camera Sinistra ecologia libertà.
Alle ore 18 il Presidente della Repubblica dovrà ricevere i gruppi parlamentari di Scelta Civica per l'Italia.
Giornata decisiva sarà quella di giovedì, quando Napolitano dovrà confrontarsi con la rappresentanza del MoVimento 5 Stelle, prevista la presenza del leader Beppe Grillo.
Di seguito ci sarà la rappresentanza del Pdl e della Lega Nord.
Si attende anche l’incontro tra Napolitano ed il presidente emerito della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi.
A concludere le due giornate sarà la delegazione del Pd con Bersani per ricevere o no l'incarico.

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©