Politica / Politica

Commenta Stampa

Appuntamento per il prossimo venerdì ma Grillo chiede rinvio

Napolitano incontra Grillo: “Incontro al colle ma non sarà privato”


Napolitano incontra Grillo: “Incontro al colle ma non sarà privato”
03/07/2013, 20:58

Il capo dello Stato, Giorgio Napolitano, ha accolto l’appello del leader del M5S che chiedeva un incontro con i capigruppo del Cinque Stelle di Camera e Senato. Il tutto è programmato per il prossimo venerdì alle 11. Questo è quanto si legge da una lettera del Segretario generale della Presidenza della Repubblica Donato Marra in risposta alla richiesta formulata a nome del leader del M5S per un colloquio con il Capo dello Stato.
"In relazione alla richiesta formulata a nome del leader del Movimento 5 Stelle di un incontro 'privato' con il Presidente della Repubblica, devo precisare –si evince dalla lettera  Marra- che tale incontro non potrà caratterizzarsi come tale, come avviene in tutti i casi in cui il Capo dello Stato incontra delegazioni di forze politiche rappresentate in Parlamento. Tanto premesso ho il piacere di comunicarle che il Presidente della Repubblica e' disponibile ad effettuare tale udienza nella giornata di venerdì prossimo, alle ore 11".
"A tale udienza potranno partecipare, insieme al leader del Movimento Beppe Grillo e ai presidenti dei gruppi parlamentari, come da vostra richiesta e come già avvenuto del resto in recenti occasioni, anche altre personalità purché ne siano chiariti i titoli e le funzioni nell'ambito del Movimento", conclude Marra. L’appello è stato inviato tramite il noto blog del comico genovese che chiedeva a Giorgio Napolitano di dire "la verità agli italiani sulla crisi" e sciogliesse così le Camere. Ieri, però, il Quirinale ha reso noto di non aver ancora ricevuto la richiesta dell’incontro. Questo perché Grillo, "felicemente sorpreso" dalla convocazione immediata e inattesa del Presidente, ha dovuto inviato un fax al Quirinale per chiedere di posticipare l'incontro a causa dei suoi numerosi impegni. Secondo quanto dichiarato da fonti vicine al Movimento 5 Stelle, Grillo ci tiene ad essere al Colle coi suoi, per questo ha chiesto il rinvio dell'incontro e, nel caso giungesse un no di Napolitano, valuterebbe la possibilità di derogare agli impegni presi pur di essere al Quirinale. Intanto lo staff M5S è al lavoro per verificare la possibilità di trovare un'altra data per l'incontro con il Capo dello Stato.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©