Politica / Politica

Commenta Stampa

Durante le celebrazione della “Festa dell’Unità d’Italia”

Napolitano: “Istituzioni e politica necessitano di riforme”


Napolitano: “Istituzioni e politica necessitano di riforme”
18/03/2013, 10:31

ROMA – Unità, responsabilità e spirito costruttivo. Queste le parole decisive del messaggio del Capo dello Stato durante la giornata dedicata alla  “Festa dell’Unità d’Italia”.
Alla luce dell’attuale situazione politica, il discorso di Napolitano si fa più forte e ancora attuale.
“Non dividiamoci in fazioni, non contrapponiamoci su tutto, ritroviamo la voglia di stare assieme e l’interesse generale, con senso di responsabilità e spirito costruttivo”, questo l’ennesimo monito del Presidente della Repubblica che invita ad una fase propositiva dove “Le istituzioni, lo Stato, la politica hanno bisogno di riforme”.
Manca poco al termine del suo incarico, Giorgio Napolitano mantiene il suo ruolo fino al 15 maggio prospettando un governo dalle larghe intese.
Dopo la nomina del Presidente della Camera e del Senato, mercoledì iniziano le consultazioni.
Una fase critica, Bersani intanto ha dalla sua l’articolo 92 della Costituzione ed il relativo potere di nomina del presidente del Consiglio.
Difficile ora è comprendere il ruolo di Monti, considerato dallo stesso Napolitano come un segno di garanzia per l’Europa.
Meno probabile è il ritorno a breve alle urne, ipotesi da escludere almeno fino a che resterà Giorgio Napolitano e perché, attualmente, rsulterebbe alquanto impraticabile tale risoluzione.

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©