Politica / Politica

Commenta Stampa

Il presidente della Repubblica sul ruolo dell'istituzione.

Napolitano, la Chiesa esempio di democrazia e giustizia


Napolitano, la Chiesa esempio di democrazia e giustizia
03/09/2013, 10:19

ROMA - Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in occasione del 31° anniversario dell'agguato in cui persero la vita il Prefetto di Palermo, Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, la moglie Emanuela Setti Carraro e l'agente di scorta Domenico Russo, in un messaggio inviato al Prefetto di Palermo, Francesca Cannizzo, rinnova commosso la loro memoria: : "Il Generale Dalla Chiesa si identifico' pienamente con la battaglia in difesa dello Stato democratico e delle sue istituzioni, assurgendone a simbolo per la ferrea determinazione e la coerenza nell'adottare innovative strategie e nel condurre quindi una piu' incisiva ed efficace azione contro le organizzazioni terroristiche e mafiose. Il ricordo dell'eroico sacrificio del Prefetto Dalla Chiesa, servitore dello Stato di grande rigore civile e morale, rappresenta tuttora fecondo stimolo per la diffusione, specie tra i giovani, della cultura della legalita' e del rispetto delle regole e per un rinnovato comune impegno nel consolidamento dei valori fondanti della nostra Repubblica: democrazia, giustizia e liberta'. Con questo spirito e interpretando i sentimenti di gratitudine di tutti gli italiani, rinnovo ai familiari di Carlo Alberto Dalla Chiesa, della sua gentile consorte e dell'agente Russo espressioni di calorosa e solidale vicinanza".

Commenta Stampa
di Armando Brianese
Riproduzione riservata ©