Politica / Politica

Commenta Stampa

Con voto fiducia a Governo evitata paralisi istituzionale

Napolitano: l’Italia stenta più di altri

Su legge stabilità ci sia confronto aperto e responsabile

Napolitano: l’Italia stenta più di altri
15/10/2013, 13:19

ROMA  -  Il presidente Napolitano parlando al Quirinale delle "sfide e emergenze" che investono l’Italia, ha detto che il nostro Paese"stenta più di altri" a muoversi verso la crescita: per questo "conta in modo decisivo l'operare del governo e del parlamento, del mondo del lavoro e delle imprese, in una direzione univoca, col massimo di concretezza e unità".

 "L'imperativo è mantenere i nervi saldi, portare avanti in tutti i campi lo sforzo indispensabile, che non può, non deve essere messo a rischio da particolarismi e irresponsabilità", ha aggiunto Napolitano.

Con il recente voto di fiducia al governo Letta si è evitato "che si aprisse in Italia un vuoto politico, un nuovo periodo di grande incertezza e paralisi decisionale",  ha sottolineato il presidente della Repubblica.

 Sulla legge di stabilità – in ultimo ha detto -  ci sia "un confronto aperto ad ogni valutazione anche critica, che ci aspettiamo sia comunque responsabile, cioè sostenibilmente propositiva, consapevole di condizioni oggettive complesse e di vincoli ineludibili".

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©