Politica / Politica

Commenta Stampa

Rimarrà fino a fine incarico

Napolitano non si dimette

Dal Quirinale il Presidente chiarisce la situazione

Napolitano non si dimette
30/03/2013, 13:24

ROMA -   In una conferenza stampa al Quirinale il Presidente della Repubblica ha escluso la possibilità di sue prossime dimissioni.
Il Capo della Stato ha detto:
"Continuo ad esercitare fino all'ultimo il mio mandato.
Non nascondendo al Paese le difficoltà che sto ancora incontrando e ribadendo la mia fiducia nella possibilità di un responsabile superamento della situazione che l'Italia attraversa".  



ROMA - Terminate nella tarda serata di ieri le consultazioni al Quirinale, Crimi, capogruppo al Senato del Movimento Cinque Stelle, sul suo profilo Facebook ha scritto:
“Abbiamo detto al presidente che la proposta di affidare il mandato per formare il governo al M5S non è una semplice provocazione e non è infondata: siamo davvero in grado di realizzare un progetto di governo, basato sul programma e su nomi di altissimo livello, ma fuori da ogni relazione o contiguità con la politica. Abbiamo chiesto al presidente di darci questa possibilità, ma l'ha esclusa”.
Con un pizzico di polemica Crimi dice la sua, e attende come tutti del resto, la decisione del Capo dello Stato che ha deciso di riflettere sul da farsi. Ma con il passare delle ore si delineano alcune prospettive, una in particolare. Sembra che si profilino le dimissioni di Napolitano.
Poiché al Quirinale non si fanno più nomi di possibili premier, al Presidente della Repubblica che è a fine mandato, non resta che questa mossa. Sembra che lui stesso abbia dichiarato:
“Se non si trova una soluzione è chiaro che bisogna vedere come avvicinare l'elezione del nuovo capo dello Stato”. E come se non facendo un passo indietro e rassegnando le dimissioni? Staremo a vedere.

 

Commenta Stampa
di Titti Alvino
Riproduzione riservata ©