Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Si discute anche della questione meridionale

Napolitano: “Nostalgia della politica di un tempo”


Napolitano: “Nostalgia della politica di un tempo”
02/10/2009, 20:10

Nella seconda giornata del suo viaggio a Matera, il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano riflette sullo stato attuale della politica ed esprime una certa nostalgia per la politica degli anni '50-'60 caratterizzata dal rispetto per gli avversari che nonostante le divisioni ideologiche si ascoltavano e rispettavano.
“ Erano tempi -ha dichiarato Napolitano parlando di quegli anni- in cui non si facevano tanti complimenti tra maggioranza ed opposizione ma c'era rispetto reciproco. Anche se non faccio più politica, nutro nostalgia per quei tempi”. I
l capo dello Stato ha dunque  sottolineato l'importanza della civiltà nei rapporti tra schieramenti politici in Parlamento.
Inoltre il presidente della Repubblica, nel suo discorso durante un incontro con le autorità locali, ha ribadito che bisogna riportare in primo piano la questione meridionale. “'Qualche scrittore -conclude Napolitano- ha scritto: aboliamo la questione meridionale, una espressione desueta. Io dico chiamatela come volete, ma qui c'è una parte del Paese che continua a vivere in condizioni più disagiate, c'è un divario che dobbiamo superare e che non può essere trascurato”

Commenta Stampa
di Elisa Scarfogliero
Riproduzione riservata ©