Politica / Politica

Commenta Stampa

Il capo dello Stato non vuole fibrillazione politica

Napolitano: "Più continuità nell'istituzione del governo"

Clima teso per l'incontro tra Berlusconi e Letta

Napolitano: 'Più continuità nell'istituzione del governo'
25/06/2013, 21:14

ROMA - “La continuità è un elemento essenziale e non significa conservatorismo o immobilismo. Vorrei quindi un po' più di continuità nella istituzione governo, infatti in Italia noi abbiamo il record della fibrillazione politica. Non passano due mesi dalla formazione di un nuovo governo che si parla della incombente, imminente e fatale crisi di governo”. Queste sono le parole con cui il capo dello Stato, Giorgio Napolitano, ha commentato il teso clima politico delle ultime ore, dovuto all’imminente incontro tra il Cavaliere, Silvio Berlusconi, e il premier, Enrico Letta, ma anche allo scontro tra le forze politiche della maggioranza sulla questione degli F-35. “Abbiamo bisogno di continuità delle istituzioni”, ha sottolineato il capo dello Stato.

Sull’unità del governo si è espresso anche il segretario del Pd, Guglielmo Epifani, secondo cui è fondamentale tenere ben distinti il piano giudiziario e quello politico. “Sarebbe irresponsabile far saltare l'azione di governo a causa di episodi giudiziari che riguardano Silvio Berlusconi”, ha commentato il segretario del Pd.  Facendo riferimento all’incontro di questa sera tra Berlusconi e Letta, Epifani ha infine detto: “Mi aspetto che questo punto venga chiarito, perché la cosa che non può essere è che un governo viva una fibrillazione continua in ragione delle scadenze giudiziarie che riguardano Silvio Berlusconi”.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©