Politica / Parlamento

Commenta Stampa

NAPOLITANO: PRINCIPI FONDAMENTALI IMMODIFICABILI


NAPOLITANO: PRINCIPI FONDAMENTALI IMMODIFICABILI
13/12/2008, 10:12

"I principi fondamentali della Costituzione repubblicana sono fuori discussione e nessuno può pensare di modificarli o alterarli'': lo ha dichiarato ieri il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Le sue affermazioni non hanno prodotto scontri con il governo, nonostante fossero state subito interpretate dall'opposizione come un monito rivolto al presidente del Consiglio: ''No, io non sono toccato per niente. Riconosco la Carta e i suoi principi'' - ha infatti replicato il premier da Bruxelles. "Né l'annunciata riforma della giustizia, né un nuovo assetto del Csm", ha precisato Berlusconi, sono da ritenersi delle modifiche ai ''principi fondamentali''.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©