Politica / Politica

Commenta Stampa

Il presidente interviene sull'immigrazione.

Napolitano, sbarchi profughi: "Oggi il problema è l'asilo"


Napolitano, sbarchi profughi: 'Oggi il problema è l'asilo'
07/10/2013, 19:59

CRACOVIA - L'emergenza sbarchi a Lampedusa riguarda i profughi e non gli immigrati clandestini, perciò il tema da affrontare è quello dell'asilo politico. Queste le dichiarazioni del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, a Cracovia, in merito alla richiesta di aiuto dell'Italia all'Ue per gestire il fenomeno a seguito dell'immane tragedia come quella di Lampedusa. "Ricordo che si tratta di asilo, che non è immigrazione, è un'altra cosa. L'asilo è in questo momento al centro della nostra attenzione - ha spiegato il capo dello Stato - perché è una vera e propria ondata di profughi che non sono immigrati, legali o illegali". Quanto al ruolo dell'Europa il presidente della Repubblica ha spiegato che "oggi a Lussemburgo c'è il Consiglio dei ministri degli Interni e della Giustizia, vedremo cosa ne sortirà".

Commenta Stampa
di Armando Brianese
Riproduzione riservata ©