Politica / Regione

Commenta Stampa

Nappi riunisce tavolo crisi editoria ed emittenza radiotelevisiva


Nappi riunisce tavolo crisi editoria ed emittenza radiotelevisiva
26/01/2013, 11:44

L’assessore al Lavoro e alla Formazione della Regione Campania Severino Nappi, coordinatore della Cabina di Regia per la gestione dei processi di crisi e di sviluppo, ha tenuto il secondo incontro del tavolo di crisi per il comparto dell’editoria e dell’emittenza televisiva in Campania.

 

Erano presenti il presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania Ottavio Lucarelli, il presidente di Assostampa Enzo Colimoro, il presidente di Confindustria Campania Giorgio Fiore, il vicepresidente della sezione editoria dell’Unione degli Industriali di Napoli Livio Varriale, il rappresentante del Corecom Gianmaria Scala e i rappresentanti dei sindacati di categoria.

 

All’ordine del giorno, l’esame delle proposte pervenute dagli attori del tavolo in vista della riunione di martedì 29 allargata agli editori televisivi e al Coordinamento dei giornalisti precari della Campania.

 

Nel corso dell’incontro sono state analizzate le prime proposte d’intervento sullo stato di crisi del settore e sugli strumenti di medio e lungo periodo da mettere in campo.

 

L’assessore Nappi ha annunciato che martedì presenterà al tavolo una proposta di road map e il relativo cronoprogramma per procedere con tavoli di lavoro e affrontare le diverse questioni, sia per il settore editoria, sia per l’emittenza: emergenze occupazionali di giornalisti, poligrafici e altri dipendenti delle aziende del settore; ricognizione del quadro degli strumenti finanziari nazionali e regionali e dello stato del loro utilizzo; analisi, d’intesa col Corecom, dell’andamento del settore e programmazione degli interventi; iniziative di breve e medio termine che facilitino investimenti nel campo dell’innovazione tecnologica e della multimedialità, tenendo conto del forte incremento dell’informazione via web e dell’utilizzo dei quotidiani in versione tablet.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©