Politica / Napoli

Commenta Stampa

La nuova squadra è formata da tutti under 30

Nasce a Napoli la Giunta Giovane


.

Nasce a Napoli la Giunta Giovane
21/12/2011, 15:12

NAPOLI – Da oggi Napoli ha la sua Giunta Giovane, il think tank, ossia  il serbatoio di pensiero giovanile. Un progetto che aveva presentato in campagna elettorale a maggio l’attuale capo dell’opposizione in consiglio comunale, Gianni Lettieri e che oggi si concretizza per dare voce alle istanze giovanili.

Guai a chiamarla giunta contro: la nuova squadra, formata da tutti under 30 con specifiche competenze, si è posta come obiettivo quello di essere un supporto progettuale alle istituzioni della città.

Attualmente la Giunta Giovane è stata modulata sulla base delle deleghe assegnate alla giunta comunale di Napoli, ma è stato già annunciato che nei prossimi mesi ci sarà una riorganizzazione

Nel video allegato l’intervista al capo dell’opposizione, Gianni Lettieri ed al Presidente della Giunta Giovane, Tiberio Brunetti.

Ecco la composizione della Giunta Giovane per Napoli
Tiberio Brunetti - 30 anni diploma di laurea in Psicologia dell'educazione - deleghe di competenza del Sindaco;
Giovanni Tagliaerri - 28 laurea magistrale in Programmazione e gestione dei servizi educativi e formativi - deleghe Politiche sociali e dell'immigrazione;
Viviana Vignola - 27 anni laurea in Giurisprudenza - deleghe Sport, Politiche Giovanili, Politiche Familiari e Pari opportunità;
Maria Durante - 30 anni laurea triennale in Sociologia e laurea specialistica in Politiche sociali e del territorio - deleghe Cultura e Turismo;
Angelo Oliviero - 29 anni laurea in Giurisprudenza, master in Diritto Comunitario - deleghe Mobilità e Infrastrutture;
Francesco Abbate - 30 anni laurea in Giurisprudenza - deleghe al Lavoro, Sviluppo, Attività Produttive e Commercio;
Rossella Di Palo - 29 anni laurea in Giurisprudenza specializzazione in Professioni Legali - deleghe Diritti trasparenza e sicurezza;
Anna Bruno - 27 anni laurea Magistarale in Scienze Politiche, laurea specialistica in Amministrazione Pubblica - deleghe Beni Comuni, Informatizzazione e Democrazia Partecipativa;
Luigimaria Losco - 31 anni laurea in Economia Aziendale, laurea in Management Pubblico - deleghe Bilancio, Finanza e Programmazione;
Alessandro Iovino - 25 anni laurea magistrale in Storia, laurea specialistica in Storia Contemporanea - deleghe Scuola e Istruzione;
Fabiana Mazza - 27 anni laurea in Giurisprudenza - deleghe Patrimonio e Personale;
Filomena Mauriello - 31 anni laurea in Ingegneria , dottorato in Ingegneria  per i sistemi idraulici dei trasporti e del territorio - delega all'Urbanistica.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©