Politica / Caserta

Commenta Stampa

Nasce l'Osservatorio della legalità contro racket del caro estinto


Nasce l'Osservatorio della legalità contro racket del caro estinto
25/07/2012, 16:16

Domani giovedì, 26 luglio 2012, alle 10.30, in via Duomo 290 presso la sede della LAIIF-Confesercenti Regionale si terrà la presentazione dell’ “Osservatorio per la Legalità delle attività funerarie e cimiteriali svolte nella Regione Campania

 

L’Osservatorio è lo strumento promosso dall’Accordo intersindacale delle Imprese Funebri e Cimiteriali della Campania, per prevenire e contrastare le attività illegali ed abusive del settore in modo particolare contro il “racket del caro estinto”.

 

“Dopo le recenti notizie di cronaca giudiziaria che mettono in risalto gli aspetti peggiori e le devianze di uno dei servizi pubblici più delicati ed importanti delle città - dichiara Luigi Cuomo, portavoce dell’Accordo intersindacale delle imprese funebri e cimiteriali della Campania - dopo la recente approvazione dell’ordinanza sindacale del Comune di Napoli in materia di riordino delle attività funerarie e cimiteriali nel capoluogo partenopeo, e mentre la Regione Campania si appresta ad esaminare il testo di modifica della legge regionale 12/2001, gli operatori funerari e cimiteriali, le associazioni sindacali, i rappresentanti dei consumatori e dei lavoratori dipendenti insieme a Libera e alle associazioni antircaket e all’ufficio legale etico della Rete per la Legalità, mettono insieme le proprie forze ed il proprio impegno per contrastare dall’interno le illegalità e gli abusivismi che inquinano il settore, danneggiano le imprese sane e soprattutto le famiglie dei defunti nel momento del trapasso dei loro cari e anche dopo le esequie quando le onoranze ai defunti continuano nei cimiteri,  nelle settimane, nei mesi e negli anni successivi”.  

 

Saranno presenti il Presidente regionale della Confesercenti Vincenzo Schiavo e il presidente dell’Osservatorio Lorenzo Diana, il portavoce dell’Accordo intersindacale delle imprese funebri e cimiteriali della Campania Luigi Cuomo, i delegati Alfonso Cesarano dell’ACITOF-FENIOF, Raffaele Mele della LAIIF-Confesercenti Campania e Giuseppe Ricci della Federcofit regionale, il rappresentante della Federconsumatori Rosario Stornaiuolo, dei sindacati dei lavoratori Vincenzo Luise, di LIBERA Antonio D’Amore, della RETE LEGALE ETICA i legali Alfredo Nello e Alessandro Motta.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©