Politica / Politica

Commenta Stampa

Formigoni:"Non è corretto parlare di una scissione"

Ndc, Nuovo gruppo centrodestra costituito

Dura la reazione di Biancofiore

Ndc, Nuovo gruppo centrodestra costituito
18/11/2013, 22:12

ROMA- E' stata ufficialmente annunciata la costituzione del' Ndc, il "Nuovo Centrodestra" formato dal gruppo degli alfaniani, un gruppo che, secondo il premier Letta, aiuterà la stabilità in Italia.

"La caratteristica del Nuovo Centrodestra non è quella di lavorare per avere nuove poltrone o effettuare rimpasti ma dare un contributo al rinnovamento e un sostegno a chi sta governando bene anche attraverso la nuova classe dirigente". Queste le parole di Maurizio Lupi, ministro delle Infrastrutture, che assieme al vicepremier Angelino Alfano ha incontrato Roberto Maroni. Al termine del colloquio Lupi dichiara: " La lega nord è un interlocutore privilegiato del nuovo centrodestra".

 Roberto Formigoni specifica in un'intervista: "Non è corretto parlare di una scissione, che avviene quando c'è un partito, mentre il nostro non c'era più: la chiusura del Pdl è stata decretata una ventina di giorni fa con la delibera dell'ufficio di presidenza"."A Forza Italia ponevamo due condizioni -aggiunge - la prima è che, riconosciuta la leadership Berlusconi, si desse vita a un partito democratico. E a questa prima richiesta ci è stato detto di no. La seconda condizione riguardava la linea politica che intende seguire Forza Italia. Noi eravamo disposti a entrare in un centrodestra europeo, aperto all'innovazione e a futuro. Anche a questa richiesta ci è stato detto di no. La nostra non è una scelta neocentrista - ha aggiunto - stiamo con piedi e testa nel centrodestra, ma in una fase drammatica come questa collaboriamo con l'avversario storico".

Reagisce in malo modo Biancofiore che dichiara: "Ci sono persone, molti scorrendo la lista di quelli che hanno seguito Alfano, che hanno la volontà di crearsi un salvacondotto giudiziario. Non parlo mai delle situazioni personali, ma credo che siano sotto gli occhi di tutti e che gli elettori non siano sciocchi".Biancofiore non si risparmia neanche sul Governo: "Per me il governo è finito nel momento in cui è stato fermato il decreto per evitare l'aumento dell'iva per vendetta nei confronti del Pdl. Letta è meschino nei modi di fare e molto vendicativo".

 

Commenta Stampa
di Flavia Stefanelli
Riproduzione riservata ©