Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Aumentato il 100 milioni il fondo per le borse di studio

Nella notte il governo regala altri 245 milioni alle scuole private


Nella notte il governo regala altri 245 milioni alle scuole private
12/11/2010, 14:11

ROMA - Nella notte e nelle segrete stanze delle commissioni parlamentari, ecco deciso il nuovo stanziamento a favore delle scuole private parificate: 245 milioni, cioè la stessa somma che era stata tagliata dal provvedimento iniziale della legge di stabilità. La decisione aveva creato malumori nel Vaticano, il principale beneficiario, e quindi è stata prontamente sistemata. Altri 555 milioni andranno ad incrementare il fondo di finanziamento ordinario per la scuola, somma inferiore comunque agli 1,4 miliardi tagliati. Questi soldi serviranno ad assumere professori universitari che dovranno prendere il posto di quei ricercatori che finora hanno assicurato, di solito gratuitamente, l'insegnamento universitario.
Portato da 26 a 125 milioni il fondo per le borse di studio per gli studenti più meritevoli, un valore comunque inferiore ai 246 milioni stanziati per il 2010.
Le iniziative non sono piaciute all'Idv e alla Cgil, come  dimostra il duro comunicato di quets'ultima, a firma del segretario Pantaleo, nel quale si accusa il governo di fare il gioco delle tre carte. privilegiando la scuola privata a danno di quella pubblica.
.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©