Politica / Parlamento

Commenta Stampa

La notizia appena confermata

Nicola Cosentino consegna le dimissioni


Nicola Cosentino consegna le dimissioni
14/07/2010, 19:07

NAPOLI - Tartassato dall'opposizione e dal fuoco amico della corrente finiana ed in attesa della mozione di sfiducia che sarebbe stata votata alla Camera il prossimo mercoledì, l'oramai ex sottosegretario all'Economia e alla finanze Nicola Cosentino decide di giocare d'anticipo e presenta le sue dimissioni dall'incarico governativo.
La notizia viene confermata anche in una nota diffusa dallo stesso coordinare del Pdl campano:"Ho deciso di concerto con il Presidente Berlusconi di rassegnare le mie dimissioni da sottosegretario per potermi completamente dedicare alla vita del partito, particolarmente in Campania, anche al fine di contrastare tutte quelle manovre interne ed esterne poste in essere per fermare il cambiamento".
Cosentino, coinvolto nelle spinose indagini sull'eolico e nella presunta nuova loggia segreta P3, rinuncia dunque al sottosegretariato all'economia ma resta saldamente al comando del Popolo delle libertà Campano. Le voci delle imminenti dimissioni erano per altro già trapelate dagli ambienti partitici della regione. Secondo le prime indiscrezioni, difatti, l'incarico governativo sarebbe stato ufficialmente abbandonato entro la mattinata di domani e, dunque, sei giorni prima della mozione di sfiducia proposta da Idv, Pd, Udc ed area finiana del Pdl. A proposito dell'area finiana, la scelta del presidente della Camera di schierarsi apertamente al fianco dell'opposizione, è stata vista come "molto grave poichè contrasta con la maggiornaza del parlamento" dal capogruppo della Lega Marco Reguzzoni.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©