Politica / Regione

Commenta Stampa

Nicola Marrazzo (Idv): Grande senso di responsabilità nella scelta congressuale di Idv


Nicola Marrazzo (Idv): Grande senso di responsabilità nella scelta congressuale di Idv
07/02/2010, 13:02

«Da partito di opposizione a partito di governo, così si potrebbe riassumere il leit motiv di questo nostro Congresso Nazionale. Un partito di governo per contribuire al cambiamento del Paese e ridare nuovo smalto ad una coalizione, quella naturale per la nostra coalizione, di centrosinistra, capace di rispondere all’esigenza di nuovo che, comunque, emerge dagli Italiani tutti». Così il consigliere regionale della Campania di Italia dei Valori, Nicola Marrazzo.

«La scelta di appoggiare il sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca – chiarisce il rappresentante dipietrista – è in linea con questa visione e risponde ad una logica di appartenenza per sconfiggere le destre, che diversamente, troverebbero terreno fertile in tutte e tredici regioni al voto. Bisogna riconoscere al Presidente Di Pietro, la brillante e innovativa idea di accogliere nel proprio congresso un candidato presidente, che senza se e senza ma, ha dichiarato tutta la propria disponibilità a dimettersi in caso di riconosciuta colpevolezza in una sua vicenda giudiziaria, peraltro, ancora tutta da leggere e sulla quale nessuno è titolato ad esprimere giudizi di moralità».

«Una scelta che premia la lungimiranza della classe politica regionale e del suo segretario Formisano – sottolinea Marrazzo – che pur potendo, statutariamente, agire in piena autonomia ha voluto chiedere un vincolante e definitivo parere alla sua massima assise nazionale, che è appunto la celebrazione del proprio Congresso. Da oggi, dunque, – conclude il consigliere regionale di Idv – subito tutti uniti al lavoro, senza ulteriore diatribe. Il candidato De Luca e tutta la sua coalizione che, peraltro diventa sempre più organica giorno dopo giorno, sono chiamati al difficile, ma non impossibile, compito di sventare la peggiore delle iatture per i nostri concittadini campani:
evitare di affidare il governo della Regione alle destre».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©