Politica / Parlamento

Commenta Stampa

No all'aggravante di clandestinità


No all'aggravante di clandestinità
10/06/2010, 16:06

Dichirata illegittima l'aggravante di clandestinita' prevista dal primo 'pacchetto sicurezza' del governo diventato legge nel 2008.

Secondo la decisione  della Corte Costituzionale l'aggravante non è legitttima, la stessa corte  avrebbe invece dato un sostanziale via libera alla legittimita' del reato di clandestinita' (punito con l'ammenda da 5mila a 10mila euro) introdotto dal secondo pacchetto sicurezza, nel luglio 2009.

L'aggravante di clandestinita' prevede una pena aumentata di un terzo se a commettere il reato e' clandestino.

Commenta Stampa
di Lucrezia Girardi
Riproduzione riservata ©