Politica / Politica

Commenta Stampa

Boldrini: “La visita non può essere ispettiva”

No Tav, Grasso: “ Non c'è eccezionalità della visita”

Prevista manifestazione

No Tav, Grasso: “ Non c'è eccezionalità della visita”
22/03/2013, 20:52

VAL  DI SUSA - C’è grande attesa per la visita prevista per domani da parte dei parlamentari ai cantieri della Tav.
E già è prevista una manifestazione degli attivisti alla quale parteciperà anche Sel e il movimento dei Verdi.
Ma gli organizzatori cercano di smorzare i toni e parlano di una “passeggiata da Susa a Bussoleno. Per ribadire che questo movimento non si ferma”.
A calmare i toni e ad evitare equivoci ci pensa anche Piero Grasso in una lettera a Claudio Crimi e Loredana De Petris.
Il neo eletto Presidente del Senato afferma che:
“Non c'è alcuna eccezionalità. Una visita consentita dai responsabili del cantiere e soggetta alle basilari norme di sicurezza del cantiere medesimo, come già avvenuto per la visita di alcuni componenti del Parlamento Europeo”.
Dello stesso parere anche la Presidente della Camera Laura Boldrini che ha sottolineato: “La visita non può essere ispettiva”.
Dall’altro canto intervengono anche i vertici del Pd che non nascondono la preoccupazione di una possibile degenerazione della delicata situazione di  domani, e dicono: "Preoccupa l'incapacità delle componenti pacifiche del movimento No Tav, anche di quelle che hanno scelto la strada dell’ingresso nelle istituzioni per via parlamentare di mantenere una loro autonomia rispetto alle frange estreme".

 

Commenta Stampa
di Titti Alvino
Riproduzione riservata ©