Politica / Regione

Commenta Stampa

Nola, continua impegno sindaco per tutela Festa di Gigli


Nola, continua impegno sindaco per tutela Festa di Gigli
15/10/2009, 10:10


Continua l’impegno del Sindaco Geremia Biancardi, per la tutela e salvaguardia della Festa dei Gigli.
Dopo l’annuncio dell’istituzione di un comitato tecnico–scientifico, composto da giuristi, magistrati e avvocati dell’area nolana, si stringono i tempi anche per il riconoscimento come “Patrimonio Unesco”. “Un impegno assunto in campagna elettorale e che intendo portare a termine in tempi brevi – ha dichiarato il primo cittadino – Pertanto mercoledì 21 ottobre mi recherò a Roma per discutere, insieme ai rappresentanti degli altri comuni interessati al riconoscimento, Gubbio, Viterbo e Sassari, di tutta la documentazione necessaria da presentare, entro il 31 agosto 2010, per la candidatura della Festa dei Gigli tra i beni tutelati dall’Unesco. Giovedì 22 ottobre è poi in programma la prima riunione del comitato tecnico–scientifico, formato da dieci Giuristi nolani – ha continuato Biancardi –, un numero che mi auguro possa crescere ulteriormente con l’adesione di altre personalità qualificate del mondo del diritto e che dovrà studiare un disciplinare per la tutela e la salvaguardia del Giglio come macchina da festa che trae le sue origini da Nola. Proteggere con un rigoroso disciplinare i nostri sacri obelischi dalle imitazioni che imperversano nei comuni limitrofi rappresenta per noi un dovere dal quale non possiamo sottrarci”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©