Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Nomadi, Santori: ok Rampa Aperta, ora smantellare la Monachina


Nomadi, Santori: ok Rampa Aperta, ora smantellare la Monachina
11/02/2011, 16:02

“Finalmente è stata riaperta la rampa di collegamento con la via Aurelia che passa ai margini del campo nomadi tollerato di La Monachina. Ma non basta, il campo deve chiudere e in tempi brevi. La Monachina è uno degli insediamenti che devono essere smantellati nel rispetto dell’attuazione del Piano nomadi, Piano che deve rimettersi subito in moto e procedere con celerità ed efficienza. E’ inaccettabile essere costretti non solo a sopportare degrado, sporcizia, delinquenza e arroganza, ma rischiare addirittura la vita transitando per una strada. E questo solo perché i nomadi, lasciando aperta l’acqua, facevano congelare la carreggiata e per di più bagnavano cavi elettrici cui erano state rubate finanche le guaine isolanti di protezione, trasformandoli così in potenziali strumenti di morte”, lo dichiara in una nota il presidente della Commissione sicurezza di Roma Capitale Fabrizio Santori, commentando con soddisfazione la riapertura avvenuta oggi dello svincolo “La Monachina”, al dodicesimo chilometro dell’Aurelia, prevista dall’ordinanza dell’Anas n°4 del 9 febbraio 2011.

“Dopo le numerose segnalazioni della Commissione sicurezza e grazie all’impegno del Presidente del XVIII Municipio, degli assessorati all’ambiente e ai servizi sociali e della polizia municipale, è stato possibile ripulire, bonificare e mettere in sicurezza la zona. Ma non durerà a lungo se non si riuscirà ad attuare quanto è stabilito ed è atteso dai cittadini perché è parte integrante del programma di governo della città: smantellare tutti i campi nomadi abusivi, La Monachina in testa, restituendo sicurezza e decoro all’intera città”, conclude Santori.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©