Politica / Parlamento

Commenta Stampa

NORMA "BLOCCA-PROCESSI": GIOVEDI' IL VOTO A MONTECITORIO


NORMA 'BLOCCA-PROCESSI': GIOVEDI' IL VOTO A MONTECITORIO
08/07/2008, 12:07

Giovedì la Camera sarà chiamata ad esprimere il proprio voto sul lodo Alfano riguardante l’immunità delle alte cariche dello Stato prevista dal decreto sicurezza. Oggi in piazza Di Pietro e i Girotondini, dopo la giornata di ieri che ha sancito la fine dell’ipotesi di un accordo tra centrodestra e opposizione in merito alla questione, al punto che Pd e IdV hanno abbandonato i lavori della Commissione. Con tutta probabilità si provvederà ad una modifica, se non addirittura al ritiro, della cosiddetta norma “Blocca-processi”, che non cessa di generare aspre polemiche, l'ultima delle quali riguarda l'accusa di antidemocraticità avanzata da Antonio Di Pietro. "Di antidemocratico c'è Berlusconi che in stile mafioso impone ai propri "picciotti" in Parlamento cosa fare" - ha affermato il leader dell'IdV ai microfoni di Radio 24. "Berlusconi - continua Di Pietro - sequestra il Parlamento a scopo di estorsione." Secondo l'ex PM il lodo Alfano "prevede che davanti alla legge tutti sono uguali, tranne Berlusconi". Entro luglio si dovrebbe arrivare anche al voto in Senato.

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©