Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Nunzia de Girolamo su fondi Piano Sud e asse Telese-Caianello


Nunzia de Girolamo su fondi Piano Sud e asse Telese-Caianello
03/08/2011, 15:08

“Con lo sblocco da parte del Cipe di quasi otto miliardi di euro, il Piano per il Sud assume concretezza e le opere infrastrutturali in esso previste diventano realizzabili”. A dichiararlo la parlamentare del Popolo della Libertà, Nunzia De Girolamo. “Ovviamente per il Mezzogiorno si apre una nuova ed importante stagione con l'avvio di cantieri per la costruzione di opere strategiche interregionali e regionali”, prosegue la deputata.
“La Campania - aggiunge - potrà beneficiare ed usufruire di circa un miliardo e settecento milioni dei fondi sbloccati dal Cipe, avviando così un forte rilancio del comparto delle opere pubbliche. E Benevento sarà protagonista principale dell’Alta Capacità Napoli-Bari, opera per la quale è previsto uno stanziamento di 780 milioni per il primo lotto funzionale”.
Quindi, la deputata del PdL “ringrazia il ministro Fitto e l’intero governo Berlusconi per aver mantenuto gli impegni” ma nello stesso tempo chiede “un ulteriore sforzo tanto al governo nazionale quanto al presidente Caldoro e alla Giunta regionale affinché si completi l’iter per la realizzazione del raddoppio della Telese-Caianello, arteria strategica ed indispensabile per far uscire dall'isolamento il Sannio e le zone interne”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©